Il 4 maggio è considerato, dai fan di Star Wars, un giorno di festa in cui celebrare la cultura legata alla saga.
Vedremo alcuni scenari e location famose della celebre saga di George Lucas 

Curiosità: Perché il 4 maggio?
Tale data è stata scelta come Star Wars Day a causa della popolarità di un gioco di parole in lingua inglese tra la citazione “May the Force be with you” – “Che la Forza sia con te” e la frase “May the fourth be with you” – “Che il 4 maggio sia con te” causato dal doppio significato della parola May (“possa” o “maggio”) e dall’assonanza tra le parole Force (“Forza”) e fourth (“Quattro”).
  • Il pianeta Scarif

Le scene sul pianeta Scarif sono luogo nella battaglia de “I Ribelli contro l’Impero” di “Rogue One” sono state girate su un atollo remoto delle Maldive, precisamente Laamu Atoll (conosciuto anche come Haddhunmathi Atoll)
Rigogliosa vegetazione tropicale e le acque poco profonde, simili a quelle attraversate dagli Stormtrooper [ovvero gli Assaltatori, le truppe d’assalto e i soldati imperiali di Guerre Stellari] che fan pensare sole mare e relax, altro che battaglie stellari!

  • Sul pianeta Jedha

Il deserto del Wadi Rum in Giordania è il luogo dove sono state girate le scene sul pianeta Jedha in “Rogue One”. Dove Krennic, l’antagonista del film, ordina la distruzione della capitale di Jedha.

  • Gli ultimi Jedi a Dubrovnik 

Sulla Stradun promenade di Dubrovnik – Croazia sono state girate scene del nuovissimo film “L’Ultimo Jedi”. Gli scenografi hanno trasformato le entrate dei vecchi edifici storici nell’ambientazione di quello che si dice sia il pianeta “Canto Bight”.

 

  • Anche gli ultimi Jedi incantati dai paesaggi irlandesi

Il Risveglio della Forza” terminava con Rey che trova Luke Skywalker sul pianeta di Ahch-To (sede del primo Tempio Jedi), dove viene ambientato anche “L’Ultimo Jedi”. Queste ultime scene son state girate tra le maree rocciose dell’Irlanda, anche se non alle Skellig Michael perché l’Isola Verde non ha concesso i diritti per utilizzare nuovamente essendo sito patrimonio dell’UNESCO (e li capisco!)

  • Sul pianeta Jakku 

Il pianeta di Rey, Jakku, descritto ne “Il Risveglio della Forza” è rappresentato come un deserto roccioso rosso con nient’altro che dune di sabbia per chilometri. Abu Dhabi  negli Emirati Arabi ha ospitato le avventure dei nostri eroi con il suo caratteristico deserto.

  • Sul pianeta Tatooine

George Lucas volle ambientare le strade di Tatooine, pianeta natale di Anakin e Luke Skywalker in vari punti della della punta meridionale della Tunisia nel Governatorato di Tataouine, detto anche la porta del Sahara. Paesaggi aridi e rocciosi, si alternano con i villaggi berberi.

  • E in Italia?

Reggia di Caserta, Italia (Star Wars I)
Nel film “La minaccia fantasma”, uscito dopo sedici anni dall’ultimo capitolo, la regina Padmè Amidala del pianeta Naboo vice in fantastico palazzo, ovvero la Reggia di Caserta, uno degli edifici più belli d’Italia.

Villa del Balbianello sul Lago di Como, Italia (Star Wars II)
Per rappresentare il sontuoso matrimonio fra Anakin Skywalker e la regina Padma infatti, si scelse Villa del Balbianello sul Lago di Como. La villa, che si trova nel comune di Lenno ed è proprietà ora del Fondo Ambiente Italiano

Se non siete soddisfatti, qui trovate la lista di tutte le location dei film e qui tutti i pianeti della saga.

Buon Star Wars Day e che la Forza sia con te

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...