Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on dic 30, 2013 in #amailtuoterritorio, #rispettaibisognialtrui | 4 comments

Slow blog e l’importanza dei piccoli gesti

Slow blog e l’importanza dei piccoli gesti

Sono una blogger lenta e felice. Mi so accontentare e cerco di essere impermeabile alle invidie. Ecco il mio post di fine anno. Buon 2014 a tutti!

https://twitter.com/viachesiva/status/412176436267872256/photo/1

Passato e Presente via @viachesiva

Cari amici,
è finito un’altro anno ma il nostro viaggio continua!

Ho faticato a pensare quale potesse essere il post di fine anno migliore (dovere di un blogger come dice il saggio Cristiano :-) ), per non annoiarvi con lunghi ragionamenti su ciò che è stato e ciò che potremo fare ho capito una cosa, sono una blogger lenta!

Il mio scrivere lento è l’espressione del mio essere, inversamente proporzionale allo stress e alla routine quotidiana.

Scrivo quando sono felice, quando ho tempo di sprigionare la mia creatività e rendere uniche e importanti le esperienze vissute.

 

Slow Blog Manifesto

Conoscete lo “Slow Blog Manifesto“? Si tratta di un saggio scritto nel 2006 da Todd Sieling, un progettista di software canadese. Un esperimento di scrittura che per sua natura risulta un “po’ lento”, per scrivere quando ci si sente bene.
In rete si trovano  un sacco di Slow Blog Manifesto, ma ognuno, raggruppa a suo modo, idee per cambiare il modo di vivere e gestire il proprio blog?

Infatti la pressione del produrre contenuti, al fine di partecipare ad una rete sempre più veloce movimento è tanta, e il manifesto vuole essere una risposta a questa tendenza.

Il punto che mi preme sottolineare in questi manifesti è il ritorno alla qualità piuttosto che la quantità del “bloggare”.

Vi consiglio di trovarli su internet, leggerli e trarre le proprie riflessioni.

 

L’importanza dei piccoli gesti

Oggigiorno,  riesce difficile “guardare oltre”, dove c’è veramente bisogno, in questa società dove le apparenze, le mode e le nuove tendenze hanno preso il sopravvento. E piccoli gesti possono rivelarsi grandi e preziosi. Io ci provo tutti i giorni e sono felice.

Vivere sostenibile vuol dire anche essere consapevoli di ciò che si ha con i lati positivi e negativi, donane senza aspettarsi per forza qualcosa in cambio e soprattutto amare.

Buon 2014 di cuore e …

 ricordati dei piccoli gesti quotidiani

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

4 Comments

  1. Brava per 2 motivi!
    – Per il bel post che mi ha colpito :)
    – Per non essere entrata nella mia lista nera di blogger che non pubblicano il post di fine anno! ahahahah
    Ti auguro ogni bene e un inizio splendido!

    • Grazie a te per il pronto commento! Auguroni di Felice 2014

  2. Mi auguro che questo 2014 ognuno di noi, nel suo piccolo, compia e valorizzi sempre di più i piccoli gesti.
    Buon Anno e come si dice da noi in Valle d’Aosta Treinadan!

    • Tanti auguri anche a voi e grazie per il commento. :-)

Post a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Generici Image Banner 300 x 300 Transfer Aeroporto Bergamo Orio al Serio- Milano
Your SEO optimized title page contents BlogItalia - La directory italiana dei blog Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog