Un week end ad Atene e poco tempo a disposizione? Ecco alcuni consigli per visitarla in modo sostenibile ed economico senza lo stress del traffico ateniese, la metropolitana.
Grazie ai Giochi Olimpici del 2004 l’intera linea dei trasporti è stata estesa e rinnovata, quindi perché non utilizzarla!

Visitare Atene in 5 fermate della metropolitana? Si può!

La metropolitana è il mezzo migliore per visitare Atene, la rete è composta da 3 linee (verde, rossa e blu). Oltre alle corse singole esistono soluzioni per chi pensa di visitare la città in un week end, è possibile acquistare biglietti giornalieri (validi 24 ore dal momento della convalida) a € 4,00 o il biglietto da 5 giorni (consigliato) da € 10,00. Dall’aeroporto a centro città il biglietto costa € 8,00 a tratta (valido per una cosa di 70 minuti).

Portico delle Cariatidi - Atene
Portico delle Cariatidi – Acropoli

1. Acropoli e Tempio di Zeus Olimpio

Prima fermata Akropoli (linea rossa).
Quando si pensa ad Atene l’immagine dell’Acropoli è la prima cosa che ti viene in mente. L’Acropoli è simboleggiato dal Partenone con le sue  imponenti colonne doriche e dal portico delle Cariatidi sostenuto da sei statue femminili (le 5 statue originali si trovano nel vicino Museo dell’Acropoli). Ma è molto di più, infatti per la sua maestosità è la struttura del mondo antico che ci permette di immaginare come si sentivano in quel tempo, quando la Grecia era sinonimo di poesia, filosofia e cultura. Facendo una passeggiata nel quartiere di Makrygiànni arriverete al Tempio di Zeus Olimpo, una meraviglia architettonica nel cuore della città, da non perdere.

Tempio di Zeus Atene
Tempio di Zeus

2. Monastiraki e l’antica Agorà

Uscendo alla fermata di Monastiraki (linea blu e verde) arriverete nella piazza centrale sempre piena gente, dove si apre al vivace mercato di Pandrossou street. Passeggiando vi ritroverete fra ristoranti e bar tipici, laboratori artigianali e mercatini delle pulci di antichità tradizionali.
Qui si trova anche l’Antica Agorà, la piazza centro della vita amministrativa e commerciale della città. Dove Socrate esponeva le proprie dottrine filosofiche.

Piazza di Monastiraki Atene
Piazza di Monastiraki

3. Syntagma, Parlamento e Plaka

Syntagma (linea blu e rossa) è il principale hub per il trasporto pubblico di Atene, attraversare Piazza Syntagma da un certo punto di visita, vale per vedere l’identità della Grecia moderna. Il parlamento greco e i giardini nazionali si trovano al largo della piazza e assistere la domenica al cambio della guardia davanti alla tomba del Milite Ignoto è molto suggestivo. La via principale dello shopping, lasciandosi alle spalle la piazza, è costeggiata di negozi e grandi firme, vi porta al quartiere della Plaka. Stradine lastricate si snodano fra siti antichi e chiese bizantine fino a raggiungere suggestive taverne piccoli negozi di souvenir.

Parlamento e Piazza Synyagma Atene
Parlamento e Piazza Synyagma

4. Keramikos e Technopolis

Kerameikos (linea blu), esci dalla metro e la prima cosa che noti sono le ciminiere rosse illuminate del vecchio impianto di Techopolis (ora trasformati in attivo centro culturale) che ti conducono a Gazi, il quartiere ateniese alla moda per la vita notturna. Nello stesso quartiere da visitare è di certo il Ceramico, il sito archeologico dell’antico cimitero.

Technopolis di Gazi Atene
Technopolis di Gazi

5. Omonia per gironzolare al mercato centrale

Infine scendendo a Omonia (linea rossa e verde) vi consiglio di visitare la zona del mercato centrale di Atene. I mercati coperti sono da sempre una città dentro la città. Si viaggia alla scoperta del gusto autentico locale dalla sezione frutta secca alla sezione di pesce, rigorosamente fresco protetto da montagne di ghiaccio tritato. La parte della carne è di forte impatto visivo, con carcasse di animali esposte ad ostentare la freschezza della merce, quasi una stalla pesce nel mercato. Grazie ai numerosi ristorantini e chioschi si possono gustare cibi dal produttore al consumatore!

Central Market Atene
Central Market [Fonte Foto thecrowdedplanet.com Grazie Margherita ;-)]

Dove Dormire?

Una delle soluzioni che uso di più per trovare pernottamenti nei miei “short break” è quella di affittare una casa vacanze.
Ho scoperto Hundredrooms.it, il metamotore che è in grado confrontare le offerte di case vacanze tra più di cento siti web, da Airbnb a Wimdu trovando la soluzione più idonea per le tue esigenze.

Maggiori info su come muoversi ad Atene

Vi consiglio, infine, di scaricare e stampare la mappa ufficiale della metro di Atene dal sito ufficiale e visitare il sito #thisisAthens per avere maggiori info.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...