Arte e Musei Italia

Turismo lento in Sardegna: Costa Smeralda, non solo mare

Pinterest LinkedIn Tumblr

Chi l’ha detto che la Sardegna e la Costa Smeralda sono solo mare?
Ecco cosa visitare e dove andare a conoscere l’arte, la storia e le tradizioni di cui questa terra è ricca.

Panorama Sardegna

Panorama Sardegna

Il Parco Archeologico di Arzachena – Costa Smeralda

Parco Archeologico di Arzachena - Costa Smeralda

Ad Arzachena ci sono bellissime aree archeologiche, nuragiche e prenuragiche.

Il parco archeologico si compone di diversi siti d’interesse archeologico come il Complesso nuragico “La Prisgiona”, le tombe giganti di Coddu Ecchiu e Li Lolghi e la necropoli Li Muri.

I 10 migliori siti archeologici da visitare ad Arzachena Costa Smeralda:

  • Tomba dei giganti Coddu Vecchiu
  • Nuraghe La Prisgiona
  • Tomba dei giganti Moru
  • Tempietto di Malchittu
  • Tomba di Giganti Li Lolghi
  • Necropoli Li Muri
  • Nuraghe Albucciu
  • Roccia il Fungo Monti incappiddatu
  • Museo di Arzachena

Il Compendio Garibaldino nell’Isola di Caprera

Compendio Garibaldino nell’Isola di CapreraPotrete visitare la casa dell’eroe dei Due Mondi, ovvero la casa dove visse venticinque anni Giuseppe Garibaldi.
Da notare che il percorso museale è praticabile per i disabili e forse non tutti sanno che Garibaldi dopo la famosa ferita nella battaglia di Aspromonte e dopo l’insorgere di una progressiva forma di artrite reumatoide, fu colpito da una crescente immobilità, e dal ricorso prolungato alla carrozzella e ausili dell’epoca.

Il museo dello stazzo e delle antiche civiltà galluresi

Per fare un salto nel tempo e avere esperienze dirette dei luoghi, delle abitudini domestiche e dello stile di vita delle famiglie galluresi eccoci alla Fattoria Didattica Lu Branu che include il Museo dello stazzo, ovvero un insediamento tipico rurale conosciuto in Gallura come “lu stazzu”.

A Palau, dove convivono natura e storia

Non potete tornare a casa senza una foto nella famosa Roccia dell’Orso di Palau, una collina granitica a forma di orso modellata dal vento e dagli agenti atmosferici. Tutte le rocce di questa zona risalgono al tardo paleozoico, ovvero fra 340 e 250 milioni di anni fa. Si arriva vicino alla roccia percorrendo un sentiero panoramico, che parte dalle vecchie case del Forte di Capo d’Orso e, procedendo per sentieri tra la macchia mediterranea, giunge fino alla cima con un panorama sulle coste di Palau e l’arcipelago della Maddalena.

Fortezza di Monte Altura

Se poi ci si vuole spostare dalla zona Costa Smeralda si hanno varie possibilità:

A Palau si trova anche la Fortezza di Monte Altura un sistema difensivo costruito nella seconda metà dell’800 quando venne fregiata del titolo di “Fortezza più bella d’Europa”. Fu per il Regno sardo-piemontese la difesa della costa prospiciente l’Arcipelago de La Maddalena e punto strategico per la difesa del Tirreno dai potenziali attacchi della flotta navale francese: la fortezza venne utilizzata sino alla Seconda Guerra Mondiale dalla Marina Militare.
Oggi, restaurata e sotto la Sovrintendenza dei Beni Culturali, è aperta al pubblico tramite visite guidate.

Fortezza di Monte Altura - PalauPalau

I borghi della Gallura

Borghi tipici della SardegnaA circa mezz’ora d’auto si trova Santa Teresa di Gallura. Imperdibile è una passeggiata fino al faro dove si trovano anche le rocce di Capo Testa;
A meno di un’ora d’auto si incontrano piccoli e deliziosi borghi galluresi come:

  • Luras: con splendidi ulivi millenari e il Museo dell’Agabbadora;
  • Aggius: un tipico borgo gallurese situato a mt. 514 sul livello del mare;
  • Telti: paese che prende il nome da “Tertium” ovvero una stazione militare romana sulla strada “Olbia-Gemellae”;
  • Sant’Antonio di Gallura: vi consiglio una passeggiata lungo il centro storico, all’interno del quale si possono ammirare le case agricole e alcune chiese di notevole valenza artistica, tra cui quella di Sant’Antonio Abate.

Come arrivare in Costa Smeralda e muoversi in Sardegna

Traghetto verso la Sardegna

Per vivere un’esperienza unica vi invito a prendere un traghetto per la Sardegna e muovervi in assoluta libertà con l’auto o in motocicletta (come piace a me e Lukas #ilgustodelbiker).

Viaggiare in moto con Nuovi TurismiViaggiare in Moto con Nuovi Turismi

Scopri inoltre le tante escursioni che si possono fare a Olbia e dintorni

Quindi ora non avete scuse per scoprire la Sardegna autentica e al rientro in città, oltre che sfoggiare un’abbronzatura mozzafiato avrete anche tante belle storie per una Sardegna che ha molto da raccontare.

A presto Silvia

Vorresti maggiori informazioni sul turismo lento e sul web marketing turistico? Contattami senza impegno

Turismo sostenibile e Hotel Green Marketing
Turismo sostenibile e Hotel Green Marketing

Green Hotel: cosa vuol dire essere eco-friendly e comprendere l'economia circolare In passato ho già parlato dei benfici di una Read more

Ecoturismo | Cosa deve fare un albergo per essere “Eco”

Ecoturismo… Buone pratiche e certificazioni alberghiere Aumentano gli eco-turisti Il turismo sostenibile e attento alle tematiche ambientali va prendendo sempre Read more

Albergo Diffuso, dalla teoria alla pratica!
Cosa è l'albergo diffuso - accoglienza e turismo sostenibile _ Nuovi Turismi

Cos’è un Albergo Diffuso?   Un fenomeno d'accoglienza tutto “Made in Italy” Ti nteressi, ti occupi e credi  nel turismo sostenibile Read more

Tour in moto alla scoperta dei borghi del Piemonte
Viaggiare in moto - Nuovi Turismi

Idea per pasquetta in moto alla scoperta dei borghi del Piemonte Se anche tu sei come me, sei amante delle Read more

Author

Consulente di comunicazione e promozione e digitale applicata al turismo e alla cultura. Amo viaggiare, parlare di turismo lento facendo marketing territoriale e turistico. www.silviabadriotto.it

11 Comments

  1. Pingback: Costa Smeralda: non solo mare #turismo #Sardegna | Alberto Correra

  2. Costa Smeralda e più in generale Sardegna, non sono solo mare, e comunque anche se si parlasse solo di mare del più bello del mondo staremo a parlare!

    • Ciao Luciano,
      grazie per il commento, concordo con te.
      In questo post volevo solo dare un’assaggio di quella che può essere un’esperienza a 360° in Sardegna.
      A presto
      Silvia

  3. Concordo con te, la Sardegna la mia terra…in particolare Golfo Aranci non offre solo mare ma molto altro. La scoperta delle tante tradizioni, storie e paesaggi rendono l’isola magica.Il problema è che per primi noi sardi abbiamo il compito di sviluppare un turismo alternativo, non sono i luoghi e i paesaggi a mancare ma l’essere consapevoli che possiamo offrire molti di più che mare….e il tuo messaggio è chiaro! GRAZIE

    • Grazie Filomena del commento.
      Questo è un problema italiano. Corcordo con te sulla mancanza di consapevolezza non solo della bellezza del nostro patrimonio ma che con la cultura e la salvaguardia delle tradizioni (che all’estero ci invidiano) si può mangiare!

      X tutti: se desiderate raccontare il vostro territorio sono a Vostra destinazione per parlarne nella mia categoria #amailtuoterritorio.
      Scrivetemi a silvia@nuovi-turismi.com

  4. Lago di Como Reply

    L’Italia è un luogo unico nel mondo. Esistono luoghi e destinazioni magiche e che almeno una volta nella vita vale la pena di visitare. La Costa Smeralda è uno di questi!

  5. Bello vedere una Sardegna culturale. Il suo mare è senz’altro bellissimo, ma difficilmente viene promossa per la cultura del posto. Brava!

  6. Amo la Sardegna ed essendo il 50% del mio dna, amo esplorarla sopratutto per il suo bellissimo mare e le sue bellissime spiagge, ma anche per la sua cultura e le sue bellezze… l’hai mai vista la pubblicità che parla della Sardegna? Ecco…mi fa impazzire!!!!

  7. Conoscevo la Costa Smeralda solo per il mare. Invece mi hai fatto conoscere tanti altri luoghi interessanti!

  8. La mia prima volta in Sardegna è stata indimenticabile: un viaggio fuori stagione (era Capodanno) tra le bellezze della parte settentrionale dell’isola. Ho visitato tutti i posti che citi nell’articolo e non posso che esprimere tutto il mio stupore di fronte a tanta bellezza. In particolare Caprera di inverno mi ha conquistata.

  9. Io non torno in Sardegna da una vita (shame on me) e quello che vorrei vedere è proprio la “Sardegna di terra”, quella fatta di tracce di vita antica e di tempo che si è fermato. Io non sono un’amante della moto ma immagino che anche in auto sia un gran viaggio da fare. Avrei detto “mezzi pubblici” ma ho come idea che sull’isola sia un po’ ardua, vero?

Write A Comment

Pin It
Traduci