Mamma, mi porti al parco giochi? Basta un click!

Progetto Parco Giochi

Mamma, mi porti al parco giochi? Basta un click!

Viaggiare con bambini a seguito è diverso e dev’ essere adattato ai loro bisogni e interessi. Ecco perché anche il parco giochi è importante in vacanza.

blog-parco-giochi-Italia-MaryMary è una mamma blogger, ama viaggiare e continua a farlo anche con i suoi bimbi. Il  viaggio, ora, gira tutto intorno a loro. Dal cercare una struttura con mini club a trascorrere intere giornate in grandi parchi divertimenti.

Ma nessuno pensa al parco giochi dietro l’angolo della propria destinazione? Infatti il parco giochi è una soluzione alternativa:

  • più locale,
  • più economica,
  • più comoda.

Ecco l’idea di”Playground Around The Corner” , un blog che si presenta come una soluzione per fare giocare i bambini anche quando si visitano le città con mamma e papà.

[Tweet “Il parco giochi è importante in una vacanza con bambini. Scopri @playgroundmary “]

Ma dove si trovano le informazioni relative alle aree e parchi giochi?

Spesso sul web e negli uffici turistici non si trova nulla. Non conoscono la posizione e le dotazioni, non sanno consigliare alle famiglie in viaggio dove far giocare bambini, senza distinzione di età e, quindi non considerando i bisogni differenti.

Mary con “Playground Around The Corner” racconta le aree gioco incontrati viaggiando con i suoi figli, al fine di fornire informazioni utili per chi visita e viaggia in Italia con bambini al seguito. A breve sarà disponibile anche un’applicazione più immediata e dettagliata (vi terrò aggiornati appena uscirà! :-)).

 E i parchi giochi, quando li si trova,  in che stato sono?

Secondo obiettivo del blog è quello di fare luce su queste aree, in Italia troppo spesso anonime e banalizzate, senza la consapevolezza dell’importanza che hanno da un punto di vista formativo.

Mary aggiunge:

Nel nostro paese, infatti, credo che manchi quella che io definisco la “cultura del parco giochi”, un’attenzione relativa al parco giochi non come semplice luogo dove fare muovere il bambino posizionando qua e là un’altalena e uno scivolo, ma come spazi importanti dove il bambino, attraverso il gioco, imparare e cresce, un gioco creativo e non solo “fisico”.

L’obiettivo

Raccontare in modo molto obiettivo i parchi giochi posizionati lungo la penisola, mettendosi nei panni di dover consigliare ad un turista che viaggia con la propria famiglia sia dove andare che cosa invece è meglio evitare.

“Welcome to my playground“ per mappare nuove aree

Avendo trovato la difficoltà di girare tutta l’Italia per descrivere i parchi giochi da sola, Mary ha lanciato l’ iniziativa, “Welcome to my playground“, dove invita lettori, blogger, mamme e viaggiatori a raccontare i parchi giochi che conoscono o che incontrano durante un loro viaggio.

[Tweet “#mammablogger aiuta @playgroundmary a mappare i parchi giochi”]

Infine, “Playground around the world”

Non solo Italia, infine nella categoria Playground around the world vengono raccontati i parchi giochi che esistono nel mondo per vedere come queste aree cambiano a seconda della cultura, della religione e tradizioni del paese dove inserite.

Quindi, se durante un viaggio ti trovi davanti ad un parco giochi ovunque esso sia e vuoi documentare (con foto, testo o video) la tua esperienza,  non esitare a contattarla!

Contributi e opinioni sono sempre ben accetti e, se non facciamo rete fra noi come faranno i nostri figli a crescere bene!

 

Arrampicarsi sugli alberi a Bolzano

Ecco dove arrampicarsi sugli alberi a Bolzano

 

 

 

About the Author /

silvia.badriotto@gmail.com

Consulente di comunicazione e promozione e digitale applicata al turismo e alla cultura. Amo viaggiare, parlare di turismo lento facendo marketing territoriale e turistico. www.silviabadriotto.it

1 Comment

Post a Comment