Italia Marketing e Turismi

Digital Detox: Certosa 1515 di Avigliana, un luogo di sosta e pensiero

Pinterest LinkedIn Tumblr

Certosa 1515, un luogo di #sostaepensiero

La certosa di San Francesco al Monte sorge in località Mortera di Avigliana, lungo la vecchia strada percorsa dagli Abati della Sacra di San Michele verso Giaveno in Val Sangone, loro possedimento già dal 1100.

I luoghi di spiritualità della Valle di Susa e la via Francigena

Si parla molto di digital detox ed ecco un itinerario dedicato ai luoghi di spiritualità della Valle di Susa dove ritrovare se stessi lasciando a casa cellulare e tablet.

Conoscere la  Via Francigena in Valle di Susa significa intraprendere un viaggio alla scoperta di arte, natura e cultura. Dal Moncenisio e dal Monginevro si scende verso il fondovalle, sino a Torino. Ecco cosa non perdersi:

  • Arrivati in valle di Susa dalla Francia, si percorre il “Sentiero dei Franchi”, ovvero la strada maestra per la Francia, si trova in alta valle l’abbazia benedettina della Novalesa, testimone di passaggi di personaggi di grande rilievo, presso la quale vivono ancora otto monaci benedettini che con la loro foresteria donano ristoro spirituale ai viaggiatori che vi giungono come moderni pellegrini, e in bassa valle;
  • La Sacra di San Michele, simbolo del Piemonte, domina la valle di Susa,  sulla cima del monte Pirchiriano, nello sbocco della vallata alpina sulla pianura torinese.
    La sacralità che pervade l’abbazia dedicata all’arcangelo San Michele è forte e rievoca la suggestione di un percorso che idealmente unisce l’abbazia-isola di Mont Saint Michel in Bretagna con l’abbazia ipogea di Monte Sant’Angelo nel Gargano.
  • In bassa valle si trova l’abbazia di Sant’Antonino di Ranverso, fondata da Umberto III di Savoia nel 1188 e che ospita un polittico di Defendente Ferrari del 1531, dell’Ordine Mauriziano. (che possiede e gestisce anche la Palazzina di Caccia di Stupinigi e l’Abbazia benedettina di Staffarda)

La storia della Certosa 1515

La Certosa 1515 vuole dare a tutti la possibilità di prendere tempo e spazio per riflettere, incontrarsi, confrontarsi e rilassarsi, per poi ripartire

Ex convento francescano del ‘500, la Certosa di Avigliana è oggi un luogo di sosta e di pensiero gestito dall’Associazione Certosa1515, presieduta da Luigi Ciotti. L’associazione si occupa della valorizzazione e della gestione di questa splendida struttura immersa nel verde della Montagna del Bosco e affacciata sui laghi di Avigliana.

Certosa1515 organizza e ospita corsi di formazione, attività culturali ed eventi aperti a tutti, nella convinzione che la cultura sia il motore dell’impegno sociale e del cambiamento.

Dormire in Certosa 1515

Se sei in cerca di un luogo in cui ricaricarsi e tirare un po’ il fiato, un soggiorno immersi nel silenzio e nella bellezza che regala questo angolo della Valle di Susa è l’ideale.

La Certosa infatti  è anche una casa per ferie e le celle delle monache sono state trasformatein accoglienti camere raccolte attorno al chiostro del convento, di cui conservano lo stile sobrio ed essenziale. 
La maggior parte delle camere si affaccia sul giardino, regalando splendide viste sui laghi di Avigliana e sulle colline circostanti.

Aperta tutto l’anno dispone di 38 camere tutte dotate di bagno privato distribuite su due piani e 75 posti letto totali.
Due camere sono accessibili ed attrezzate per persone diversamente abili.

Per informazioni:

Certosa 1515
 via Sacra di San Michele, 51
10151 Avigliana – Torino
telefono (+39) 011 9313638
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Author

Consulente di promozione e comunicazione digitale applicata al turismo e alla cultura. Amo viaggiare, parlare di turismo lento facendo marketing territoriale e turistico. www.silviabadriotto.it

Write A Comment

Pin It