Wiki Loves Monuments 2016 – Scatta, libera la foto e condividi!

Anche nel 2016, per il quinto anno consecutivo, Wikimedia Italia promuove Wiki Loves Monuments.

Tutti i cittadini sono invitati a immortalare il patrimonio culturale italiano.

Tutte le fotografie verranno rilasciate con licenza libera e saranno pubblicate su Wikimedia Commons, il grande database multimediale di Wikipedia.
Tutte le istituzioni, pubbliche e private, possono aderire, autorizzando la pubblicazione delle immagini dei monumenti di loro proprietà su Wikipedia. È possibile partecipare al concorso solo con immagini di monumenti “liberati” dagli enti, presenti in una apposita lista monumenti ed elenco enti creata da Wikimedia Italia. 
Gli elenchi sono in continuo aggiornamento perciò è importante consultarli costantemente.

Il concorso termina il 30 settembre 2016, ma le fotografie possono essere state scattate in qualsiasi momento.

Con orgoglio, vi ricordo che l’immagine italiana più premiata del 2015 fu la Sacra di San Michele di Elio Pallard, mio compaesano di Giaveno e bravissimo fotografo.

Sacra di San Michele (Saint Michael's Abbey) on Mount Pirchiriano, Province of Turin, Italy Photograph: Elio Pallard Licensing: CC-BY-SA-4.0
Sacra di San Michele (Saint Michael’s Abbey) on Mount Pirchiriano, Province of Turin, Italy Photograph: Elio Pallard Licensing: CC-BY-SA-4.0

WikiGite 2016, insieme per conoscere e condividere le bellezze dell’Italia

Dopo il successo del 2015 tornano le WikiGite, appuntamenti che uniscono la scoperta del patrimonio culturale italiano con la creazione e la condivisione di conoscenza libera.
Una WikiGita è un’escursione fotografica durante la quale immortalare monumenti in gran quantità, per poi partecipare al nostro concorso Wiki Loves Monuments: attenzione però a fotografare solo monumenti “liberati”!
Il programma delle WikiGite 2016 è in fase di definizione, ma sono già numerosi gli appuntamenti confermati e molti altri se ne aggiungeranno prossimamente.
I partecipanti alle gite potranno scattare fotografie dei luoghi visitati e caricarle su Wikimedia Commons, e in questo modo contribuiranno ad ampliare il grande repository a disposizione degli utenti dei progetti Wikimedia.
Di seguito l’elenco delle WikiGite già programmate:
26 agosto Pieve Tesino (TN)
11 settembre Anagni (FR)
18 settembre Crespi d’Adda (BG)
18 settembre Pavia
18 settembre ore 09:30 Niscemi (CL)
24 settembre Cernobbio (CO)
24 settembre ore 10:00 WikiGita e Editathon al Museo Diocesano Tridentino – Trento
25 settembre ore 11:00 WikiGita e Editathon al Giardino Botanico Alpino Viote – Trento
25 settembre Empoli (FI)
Consultate il calendario aggiornato e ulteriori informazioni sulle gite già confermate, mentre sul sito Wiki Loves Monuments Italia dove è presente una dettagliata descrizione su come partecipare.

Non perdete queste occasioni uniche di aggregazione e di conoscenza! Io l’anno scorso fatto una wiki-gita per Asti, molto interessante!

Battistero_all'interno_del_Complesso_Monumentale_di_San_Pietro
Battistero all’interno del Complesso Monumentale di San Pietro, Asti, Italy Author: Marco Odina

Come si possono usare le foto del monumenti?

In Italia l’uso delle fotografie dei monumenti è regolato dal “Codice Urbani”, il Codice dei beni culturali e del paesaggio (D.Lgs 42/2004) e dal successivo “Art Bonus” (DL 31 maggio 2014, n.83) che concede l’autorizzazione a fotografare e a pubblicare le fotografie (senza richiedere l’autorizzazione) se non vi sono scopi di lucro, neanche indiretto.
L’attuale situazione legislativa causa un po’ di  dubbi perché non permetterebbe di fotografare i monumenti (comunque tutti fuori copyright) e ri-licenziarle con licenza d’uso Creative Commons CC-BY-SA senza una precisa autorizzazione da parte degli enti pubblici territoriali che abbiano in consegna tali beni o dei privati che ne siano proprietari.
Per partecipare a Wiki Loves Monuments Italia è, quindi, necessario l’appoggio e il coinvolgimento diretto degli enti pubblici e dei privati, che devono rilasciare l’autorizzazione all’uso delle immagini.

Conclusioni: per una digitalizzazione del turismo Italiano

wiki-loves-monumentsSpero saranno molti i monumenti e gli spazi comunali in Piemonte (e in Italia) che parteciperanno a Wiki Loves Monuments Italia 2016. Unendo questo progetto virtuoso con quello delle Invasioni Digitali; dove sono ambassador della Regione Piemonte e ve ne ho parlato diverse volte (edizione 2013, 2014, 2015 e 2016); si potrebbe veramente unire le forze e innovare la cultura con uso consapevole delle tecnologie digitali.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...